La nostra missione

Un'indistruttibile ALLEANZA basata sul crederci INSIEME: genitori, medici, operatori sanitari, ricercatori, volontari, amici sostenitori, associazioni, istituzioni e aziende.

Il Comitato Maria Letizia Verga per lo studio e la cura della leucemia del bambino, fondato nel 1979, ha l’obiettivo di offrire ai bambini malati di leucemia in cura presso il Centro Maria Letizia Verga - Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la sua Mamma - di Monza, l’assistenza medica e psico-sociale più qualificata al fine di garantire loro le più elevate possibilità di guarigione e la miglior qualità di vita.

La nostra visione

Da 39 anni il Comitato è impegnato nella lotta contro la leucemia del bambino affrontando la malattia e la cura facendosi carico dei problemi della famiglia in nome di un’alleanza terapeutica basata sull’identità di intenti tra medici e genitori. Grazie ai progressi compiuti dalla ricerca oggi più dell’85% dei bambini con leucemia o linfoma guarisce, contro il 30% del 1979. Il Comitato continuerà a lavorare a sostegno della ricerca, perché anche quel 15% di bambini che oggi non ce la fa possa raggiungere la completa guarigione.

I nostri valori

DETERMINAZIONE E AMBIZIONE per raggiungere obiettivi di cura e ricerca sempre più alti.
ENTUSIASMO e DEDIZIONE
perché progetti così grandi si realizzano solo investendo l’energia di una vita .
INTEGRITA’ e INDIPENDENZA per utilizzare i fondi raccolti con equità, senza discriminazione o condizionamenti politici, ideologici o commerciali.
SPIRITO DI SQUADRA
per aggregarsi attorno alla missione di guarire un bambino in più .

Un sostegno completo

Finanzia la RICERCA DI LABORATORIO e lo sviluppo della RICERCA CLINICA sia su base nazionale che all’interno di progetti internazionali. Partecipa alla gestione diretta del reparto di Ematologia della Clinica Pediatrica dell’Ospedale di Monza.
Istituisce borse di studio per la formazione e l’aggiornamento di medici e infermieri in Italia e all’estero.
Offre ASSISTENZA psico-sociale completa ai bambini e alle loro famiglie.
Promuove i progetti di Global Medicine per la cura e l’assistenza di bambini con tumori pediatrici in Paesi con risorse limitate.