COSì CI AIUTANO | 7 luglio 2016

Progetto scultura in movimento con Alfred Mevissen

Alfred Mevissen

Alfred Mevissen, Head Strategic Capability Novartis Oncology, oggi è venuto al Centro Maria Letizia Verga per presentarci la sua arte in movimento. Si tratta di una scultura composta da elementi in movimento che i fruitori possono reinterpretare liberamente. Qui al Centro in questi giorni grazie alla Magica Cleme alcuni adolescenti si sono cimentati a reinterpretare la scultura di base muovendo alcuni pezzi e sostituendoli con altri. L’arte è una forma di comunicazione e in questo modo sono stati espressi alcuni stati d’animo del momento: un sogno, un bacio, la scuola, la famiglia, l’amicizia, la paura. Basta lasciarsi guidare dal nostro cuore e le mani compongono un’opera d’arte. Anche i nostri ricercatori della Fondazione Tettamanti si sono cimentati a esprimere attraverso la scultura emozioni legate alla malattia e alla guarigione ed un ricordo alle vittime della strage di Dacca in Bangladesh.

Alfred MEvissen con Andrea Biondi

Alfred Mevissen sculpture