COSì CI AIUTANO | 6 maggio 2016

35 anni a fianco del Comitato Maria Letizia Verga

colibrì
Raccontiamo una favola.

“Un’antica leggenda africana racconta che un giorno, nella foresta dei “Grandi alberi”, scoppiò l’incendio più furioso e devastante che mai si fosse visto.

Intuito il pericolo, tutti gli animali cominciarono a fuggire spaventati.

Ma mentre ognuno di loro cercava di mettersi in salvo, un Colibrì si diresse verso il lago. E planando sul pelo dell’acqua, si riempì il becco più che poté, per poi spingersi veloce in direzione del fuoco.

Il Leone, attardatosi a guardare un’ultima volta il suo regno in fiamme, vedendolo tornare indietro gli chiese: E tu cosa pensi di fare?

Vado a spegnere l’incendiorispose il Colibrì, ancora più minuscolo e fragile al cospetto del re della foresta.

Ma non ci riuscirai mai, piccolo, nel tuo becco non c’è che una goccia d’acqua“, disse il Leone incredulo.

Il Colibrì riprendendo il volo, ebbe solo il tempo di rispondere: Forse, ma intanto  faccio la mia parte“.

La commovente leggenda africana continua con l’impegno di tutti gli animali, sollecitati dal ruggito del leone, a sorbire acqua per rovesciarla sulle fiamme, fino a spegnerle. 

La comunità di Seveso Altopiano da 35 anni, come il piccolo colibrì, continua a portare quella piccola goccia, per poter guarire un bambino in più.

Un grandissimo GRAZIE a tutti.

L. Bianchi

12