COSì CI AIUTANO | 13 aprile 2016

In buca per Giacomo – prima edizione

Giovedì 31 Marzo nella prestigiosa cornice del Golf Club La Pinetina, di Appiano Gentile (CO),  si è svolta la prima edizione della gara di Golf  “In Buca per Giacomo”.
Centoventun giocatori (il massimo consentito dal sole di fine Marzo), 134 partecipanti alla cena post gara per il Comitato Maria Letizia Verga.  I numeri della prima edizione de “In buca per Giacomo”, la gara di beneficenza per ricordare Giacomo Perissinotto, un bimbo che qualcuno lassù ha voluto vicino a sé a soli sette anni.
Come ricordare Giacomo? La Sua maestra, che veniva a fargli lezioni a casa, ci disse che nella sua  esperienza aveva conosciuto tantissimi bambini , ciascuno con la sua storia, bella o brutta, semplice o complicata, e pensava  che prima di incontrare nostro figlio aveva qualche preoccupazione: temeva di trovarsi di fronte un bambino apatico e svogliato, o capriccioso o dispotico (come sono spesso i bambini che soffrono e ai quali i genitori fanno molti “sconti”), ma conoscere Giacomo è stato per Lei un dono e contemporaneamente una sorpresa:  sempre sorridente, desideroso di imparare, entusiasta, spiritoso, pronto a lavorare anche quando la stanchezza si faceva sentire.
Così era proprio Giacomo, per lui nulla stava succedendo per lui la vita era così, un po’ difficoltosa e che prima o poi sarebbe diventata come quella di tutti i bambini.
Se gli chiedevi come stava, anche nei momenti difficili, lui ti rispondeva che stava bene, e lo faceva con un sorriso, sempre!
Chi potrà mai scordare il suo sorriso?
Io e mia moglie Michela, abbiamo voluto onorare la sua memoria e aiutare il Centro Maria Letizia Verga, organizzando questo evento anche se, essendo la prima volta che organizzavamo una gara di Golf, avevamo i timori di una non grande partecipazione anche perché si svolgeva durante la settimana, di giovedì.  Invece i numeri riassunti sopra, dimostrano la grande partecipazione di tutti ai quali va il nostro più grande ringraziamento.
Da più parti sono giunti anche i ringraziamenti sia durante la cena in serata che nei giorni successivi, da molti amici o semplici persone conosciute nell’occasione.
La cosa più bella?  In molti si sono già detti “iscritti” per la seconda edizione.

Alberto e Michela

in buca per giacomo

PINETINA – La consegna dell’assegno da parte di Alberto Perissinotto e Alessandro Biasi a Giovanni Verga

 

Alberto, Michela e Giacomo

Alberto, Michela e Giacomo