COSì CI AIUTANO | 16 marzo 2015

Io credo nei miracoli

noemi capetti banchetto natale

Alla domanda: “ Credi nei miracoli?”, io rispondo convinta di sì!

In questo caso non posso parlare di un vero miracolo, ma di qualcosa che ci assomiglia.

Un’avventura iniziata per caso, per sconfiggere il tempo e i pensieri, per non lasciare che quello che stava succedendo avesse solo ripercussioni negative… Quando a soffrire sono le persone che hai vicino, capita di scoprirsi impotenti, ma lo si è ancora di più, se a soffrire sono i bambini…

A ottobre conosco il Comitato Maria Letizia Verga, cerco di cosa si occupa e vedo di persona i progetti che ha realizzato, che sostiene e che ha intenzione di realizzare, ma l’aspetto che più mi colpisce è l’umanità di chi ne fa parte, il modo di occuparsi e prendersi a cuore tante persone, tante storie simili, ma allo stesso tempo differenti.

Con alcune persone, più o meno coinvolte, abbiamo deciso di darci da fare per trovare un minimo di senso alla sofferenza e alla malattia, così iniziamo sostenendo le strenne di Natale del Comitato.

Il mettersi in gioco, cercare le strategie giuste per fare il passaparola, l’utilizzo di Facebook, la partecipazione a eventi sportivi e mercatini di Natale, ci ha permesso di raggiungere un traguardo al di fuori delle nostre aspettative, con oltre 2000 pezzi venduti.

In occasioni come questa, ti rendi conto che la solidarietà e la complicità di molte persone è fondamentale. Il sostegno di tanti porta sempre risultati meravigliosi e allora il tempo e le energie che ci hai messo portano solo una grande soddisfazione e ti ricordano che con la collaborazione di tutti, basta poco per realizzare molto.

Questo credo sia uno dei pregi più grandi del mio paese e della nostra piccola realtà: nel momento di esserci e sostenere, c’è un cuore grande.

Così spero che col grosso contributo raggiunto grazie ad amici, conoscenti, colleghi, possiamo dire con convinzione di avere aiutato a guarire un bambino in più, affermazione che vale qualsiasi sforzo!

Ringrazio di cuore chi ha intrapreso quest’avventura insieme a me, chi ha collobarota e chi ci ha sostenuto, tutti sono stati importanti! Alla prossima!

Noemi Capetti