• Questo evento è passato.
EVENTO | 13 febbraio 2015

Convegno “Io, adolescente con tumore: l’ospedale che vorrei”

13 febbraio 2015

Palazzo Marino
Piazza della Scala, 20121 Milano, Italia
Milano, Lombardia 20121 Italia

+ Google Maps

convegno“Io, adolescente con tumore: l’ospedale che vorrei” è il titolo del convegno aperto a tutti che si terrà venerdì 13 febbraio a Palazzo Marino a Milano, voluto da FIAGOP, Federazione Italiana Associazioni Genitori Oncoematologia Pediatrica, AIEOP, Associazione Italiana Ematologia Oncologia Pediatrica e SIAMO, Società Italiana Adolescenti con Malattie Onco-ematologiche, in occasione della XIII Giornata Mondiale Contro Il Cancro Infantile (15 febbraio).

L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Milano, di Regione Lombardia e di EXPO Milano 2015. Collaborano l’Associazione Bianca Garavaglia e il Comitato Maria Letizia Verga. Media partner è VITA.

La Giornata Mondiale Contro il Cancro Infantile (o International Childhood Cancer Day, ICCD) è stata ideata da Childhood Cancer International (CCI), rete di 177 associazioni locali e nazionali, guidate da genitori, provenienti da 90 paesi e 5 continenti, di cui FIAGOP è parte attiva, e promuoverla fa parte dell’impegno globale di FIAGOP per aumentare la consapevolezza e l’informazione sul cancro nell’infanzia, e per esprimere sostegno ai bambini e gli adolescenti colpiti da patologie così gravi, e alle loro famiglie.

FIAGOP ha al suo fianco in questo impegno AIEOP, Associazione Italiana Ematologia Oncologia Pediatrica: genitori e medici lavorano insieme in modo continuativo nell’arco dell’anno, vicini e insieme ai bambini e ai ragazzi, per contribuire a far sì che la situazione di cura e guarigione dei pazienti adolescenti migliori costantemente. Le iniziative italiane per la celebrazione dell’ICCD hanno il loro compimento nel convegno del 13 Febbraio che, per il secondo anno consecutivo, pone l’attenzione sugli adolescenti col tumore.

Gli adolescenti e i giovani adulti ammalati di tumore hanno presentato, negli ultimi anni, un miglioramento della probabilità di guarigione meno significativo rispetto a quello registrato nei bambini. Questi pazienti si trovano in una terra di confine, tra l’oncologia pediatrica e l’oncologia dell’adulto, in cui non sono ancora ben definiti i limiti di età per l’accesso ai rispettivi centri di cura e l’arruolamento in protocolli clinici specifici. Adolescenti e giovani adulti, in aggiunta, presentano aspetti e bisogni complessi e peculiari, legati all’insorgenza della malattia neoplastica durante una delicata fase di crescita fisica, psicologica e sociale.

Mentre nel 2014 si è deciso di organizzare un convegno – assai partecipato – durante il quale i vari aspetti del problema sono stati esaminati dai maggiori esponenti dell’oncoematologia pediatrica italiana, nel 2015 l’idea è stata quella di mettere in piedi un convegno speciale, fatto per i ragazzi ma soprattutto fatto dai ragazzi. Saranno infatti proprio i pazienti e gli ex pazienti, insieme ai loro medici, a parlare direttamente dei problemi clinici, dei percorsi diagnostici, delle cure oncologiche, ma soprattutto a raccontarci le loro storie, a parlarci di speranza, musica, sport, amori, a dirci come dovrebbero essere i medici e i reparti e le associazioni che curano gli adolescenti malati. Il convegno metterà in luce il bisogno di normalità di ragazzi che affrontano situazioni gravi e complesse. I ragazzi stessi sono testimoni della propria storia ma anche di quella di tanti pazienti come loro. Questo appuntamento, che mette dunque gli adolescenti al centro del confronto, ha grande importanza per il mondo dell’oncologia pediatrica.

Proprio con AIEOP e in collaborazione con le società scientifiche dell’oncologia medica dell’adulto SIE e AIOM, FIAGOP ha fondato nel 2014 SIAMO, dedicata ai pazienti adolescenti malati di tumore.

Scarica il programma del convegno

Scarica la scheda di adesione